Cover_1440_720

presentano

Pitch in the Day 2017

Hai una storia nel cassetto? Vorresti incontrare i migliori produttori italiani ma non sai come fare?

Si aprono ufficialmente le iscrizioni per la seconda edizione del Pitch in the Day! Dopo il successo dell’anno scorso ritorna l’unico e inimitabile speed-date cinematografico dove giovani autori e grandi produttori si incontrano in una bolgia creativa mai vista in precedenza!

Il termine Pitch proviene dagli ambienti della finanza americana. In principio viene definito come “Elevator Pitch”.

Elevator significa ascensore. L’Elevator pitch è infatti il discorso che un imprenditore farebbe ad un investitore se si trovasse per caso con lui in ascensore.

Nel cinema significa quindi avere pochi minuti per affascinare efficacemente un produttore. Se fossimo ad un bar, 5 minuti sarebbero quelli utili a bere un buon caffè. E se fossimo in quel bar con un produttore, a raccontargli la nostra storia, la grande scommessa sarebbe quella di stupirlo così tanto da far si che il suo caffè diventi freddo. E se il caffè diventa freddo…vuol dire che abbiamo colpito nel segno.

Partecipa alla  seconda edizione del Pitch in the Day e avrai la possibilità di incontrare le migliori menti produttive italiane. In palio anche un premio del valore di 1000,00 euro per lo sviluppo della tua sceneggiatura!

Il Pitch in the Day si rivolge ad autori emergenti che avranno la possibilità di presentare il proprio soggetto cinematografico alle più eccelse e attive produzioni italiane.

Saranno presenti alla Giornata del Pitch: Rai Cinema (La Nostra Vita, Veloce Come il Vento, ecc.), Fandango (Smetto Quando Voglio, Gomorra), Indiana Production Company (Il Capitale Umano, Nessuno si salva da solo, ecc.), Cinemaundici (Anime Nere, Assolo, La Bellezza del Somaro, ecc.), Paco Cinematografica (La Migliore Offerta, La Corrispondenza, Basilicata Coast to Coast, ecc.), Gianluca Arcopinto (La Mia Classe, L’Amministratore, ecc.), e tanti altri.

UN EVENTO IMPERDIBILE ALLA VII EDIZIONE DEL

LOGO_RCC

LEGGI IL REGOLAMENTO E INVIA IL TUO SOGGETTO CINEMATOGRAFICO CLICCANDO SULL’ICONA SOTTOSTANTE

L’invio dei soggetti cinematografici avviene solo attraverso la piattaforme FilmFreeWay.

Visiona il Video Tutorial

SCARICA IL BANDO DI CONCORSO E LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

Bando e Regolamento

Scheda di Iscrizione

REGOLAMENTO

ART. 1 – PITCH IN THE DAY

È indetta la seconda edizione del PITCH IN THE DAY, concorso ideato e organizzato dall’associazione culturale ROAD TO PICTURES FILM in collaborazione con UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci) e con IMAGE HUNTERS. Il suddetto concorso è promosso dal magazine cinematografico OPERE PRIME .

Il Pitch in the Day si rivolge ad autori emergenti che avranno la possibilità di presentare il proprio soggetto cinematografico alle più eccelse e attive produzioni italiane. Saranno presenti alla Giornata del Pitch: Rai Cinema (Smetto Quando Voglio, Veloce Come il Vento, ecc.), Indiana Production Company (Il Capitale Umano, Nessuno si salva da solo, ecc.), Cinemaundici (Anime Nere, Assolo, La Bellezza del Somaro, ecc.), Paco Cinematografica (La Migliore Offerta, La Corrispondenza, Basilicata Coast to Coast, ecc.), Gianluca Arcopinto (La Mia Classe, L’Amministratore, ecc.), e tanti altri.

Il Concorso si articola in più fasi:

Invio dei Soggetti Cinematografici che, successivamente, verranno selezionati da un’apposita giuria per prendere parte alla Giornata del Pitch e concorrere alla premiazione come Miglior Soggetto Finalista;

Giornata del Pitch. Gli autori emergenti incontrano le produzioni;

Premiazione del Miglior Soggetto Finalista. Il vincitore sarà eletto dalla giura selezionatrice, a suo insindacabile giudizio. Il premio verrà consegnato da un esponente del magazine OPERE PRIME, durante la serata di premiazione del Roma Creative Contest 2017.

ART. 2 – REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

2.1 – Il Concorso si rivolge ad Autori (sceneggiatori e registi) maggiorenni, senza limiti di nazionalità, che non abbiano già realizzato opere di lungometraggio di qualunque genere (indicati come “emergenti”). Nel caso in cui un progetto veda la presenza di più Autori, è necessario che la maggioranza di questi non abbia già realizzato opere di lungometraggio di qualunque genere. In ogni caso il regista del progetto (da specificare nella Scheda di Iscrizione, Art.4.3) non dovrà aver realizzato opere di lungometraggio di qualunque genere. E’ obbligatorio indicare il nome di un regista nella scheda di iscrizione (vedi Art.4.3).

Per lungometraggio si intende un’opera filmica della durata superiore ai 75 minuti.

N.B.: Nel caso in cui il regista sia anche co-sceneggiatore del soggetto, si prenderà in considerazione il suo duplice ruolo, sommandolo ai fini del calcolo della maggioranza. La tabella sottostante indica alcuni esempi di calcolo della maggioranza ai fini della validità dell’iscrizione.

ALCUNI ESEMPI DI CALCOLO DELLA MAGGIORANZA AI FINI DELLA VALIDITÀ DELL’ISCRIZIONE:

Regista

(obbl. emergente)

Regista

Co-sceneggiatore

(obbl. emergente)

1 o più

Sceneggiatore/i

emergente/i

SI

SI

1 Sceneggiatore

NON emergente

NO

SI

1 Sceneggiatore

NON emergente

+

1 Sceneggiatore

emergente

SI

SI

2 Sceneggiatori

NON emergenti

+

1 Sceneggiatore

emergente

NO

SI

2 o più

Sceneggiatori

NON emergenti

NO

NO

2.2 Ogni Concorrente può partecipare con un massimo di 3 (tre) Soggetti, scritti da un Autore singolo o da più Autori. L’ Autore o i co-Autori di un Soggetto può/possono essere Autore o co-Autori solo di altri due Soggetti partecipanti al Pitch. Saranno esclusi tutti i Progetti degli Autori o co-Autori che partecipano con più di tre Soggetti.

2.3 Sono ammessi al Concorso solo Soggetti originali (per originale si intende che l’opera sia di proprietà del/degli Autore/i) e inediti (per inedito si intende che i Soggetti non siano stati precedentemente pubblicati o diffusi, non abbiano partecipato a concorsi di scrittura cinematografica, non siano stati già adattati per film e/o prodotti audiovisivi prima della partecipazione al presente Concorso), scritti in lingua italiana.

Sono ammesse al Concorso opere di genere diverso (commedia, drammatico, noir, horror, fantasy, fantascienza, animazione, ecc.). È fondamentale specificare il genere dell’opera all’interno della Scheda di Iscrizione (vedi Art. 4.3).

2.4 – I Soggetti devono essere di proprietà esclusiva dell’Autore e/o degli Autori e non devono essere stati ceduti prima a produttori e/o istituzioni e/o comunque a soggetti terzi.

2.5 Non sono ammessi al Concorso Soggetti tratti da testi letterari, anche se inediti, di autore diverso dall’Autore/i.

2.6 – Non sono ammessi al Concorso Soggetti dai quali siano stati tratti in precedenza film e/o prodotti audiovisivi, anche se ancora inediti all’atto dell’iscrizione dei partecipanti al Concorso, né Soggetti presentati a festival o altrimenti distribuiti.

2.7 – Non sono ammessi Progetti già in fase di realizzazione.

2.8 – Tutte le opere inviate dovranno rispettare i requisiti dei successivi articoli del Bando.

ART. 3 – PREMI

3.1 – Tra i Soggetti Finalisti che parteciperanno al Pitch in the Day, verrà decretato da un’apposita giuria il Miglior Soggetto Finalista. L’Autore o gli Autori vincitori riceveranno un premio del valore di 1000,00 Euro per contribuire allo sviluppo della sceneggiatura.

3.2 – Il premio Miglior Soggetto Finalista verrà annunciato durante la serata di premiazione del Roma Creative Contest 2017.

ART. 4 – MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

I materiali da inviare dovranno consistere in:

4.1 Presentazione – 1 pagina della lunghezza massima di 5000 battute. La presentazione deve contenere una sintesi che racchiuda l’anima del progetto e la sinossi della storia;

4.2 Soggetto Cinematografico – sono ammesse al concorso opere di minimo 15 e massimo 25 pagine, di 30 righe composte da un massimo di 60 battute per riga. Il Soggetto deve raccontare in maniera coinvolgente lo sviluppo narrativo e il percorso dei personaggi, identificando gli ambienti in cui vivono.

4.3 Scheda di Iscrizione – scaricabile dal sito www.opereprime.org, che dovrà essere comprensiva di:

• titolo originale dell’opera;

• dichiarazione in merito alla titolarità dei diritti d’autore;

• breve nota biografica o curriculum professionale per ciascun Autore, completi della specifica e della sottoscrizione, dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003;

• attestazione che il progetto non contravviene ad alcuna norma del Bando e Regolamento, norme automaticamente accettate dai partecipanti all’atto dell’iscrizione;

La scheda di iscrizione dovrà essere compilata in tutte le sue parti pena l’esclusione dal concorso.

4.4 Al Concorso non saranno ammessi Progetti incompleti. Tutto il materiale inviato dovrà essere presentato con titolo unitario. Le opere non dovranno essere cedute e/o opzionate da nessuna produzione fino alla conclusione del concorso, pena l’immediata esclusione.

4.5 I progetti dovranno essere inviati secondo le modalità descritte all’Art.5 che segue.

N.B.

I Soggetti devono essere inviati in formato .PDF e rispettare i seguenti criteri: foglio A4, carattere 12, carattere Courier o Times New Roman, spazio linea 1,5, pagina di 30 righe per 60 battute per riga.

I progetti che non rispetteranno tali criteri formali non saranno ammessi al Concorso.

ART. 5 – INVIO DEI PROGETTI

5.1 Per partecipare al Concorso gli autori dovranno utilizzare la piattaforma FilmFreeway (www.filmfreeway.com/festival/PitchintheDay2017) inviando tutto il materiale descritto nell’Art.4 (Presentazione, Soggetto e Scheda di Iscrizione).

5.2_ L’invio dei Progetti dovrà avvenire tramite la piattaforma FilmFreeway (www.filmfreeway.com/festival/PitchintheDay2017). Sono previste tre date di scadenza:

First Deadline: 10/05/2017;

Second Deadline: 10/06/2017;

Last Deadline: 10/07/2017.

Di seguito le istruzioni per l’invio del materiale descritto nell’Art.4:

5.3_ L’invio del materiale sopracitato dovrà essere effettuato via web registrandosi su www.filmfreeway.com e, seguendo una semplice procedura, si potrà allegare il materiale richiesto nell’Art.4: la presentazione (vedi Art. 4.1), il soggetto cinematografico (vedi Art. 4.2) e la scheda di iscrizione (vedi Art. 4.3).

5.4 – Per partecipare al Concorso è necessario registrarsi fornendo un indirizzo di posta elettronica personale e attivo, che venga regolarmente monitorato e consultato. Per ricevere informazioni attraverso la mailing list, invece, è necessario iscriversi alla newsletter del sito www.opereprime.org .

5.5 – I dati richiesti per la registrazione verranno comunque conservati in un database separato e riservato al quale avrà accesso solo la Segreteria del Concorso per gestire i contatti con i concorrenti.

5.6_ Al termine della procedura di iscrizione verrà consegnato ad ogni partecipante un Tracking Number associato al titolo dell’opera inviata. Il codice va trascritto e conservato per tutta la durata del Concorso.

5.7 – In caso di mancata conferma o di problemi con l’invio, contattare la segreteria del Concorso ai seguenti recapiti entro e non oltre le ore 18 del 10/07/2017: pitchintheday@opereprime.org06.87568762

5.8 – La quota di partecipazione al Concorso Pitch in the Day 2017, per ogni singolo progetto, è di:

30,00 euro, se l’opera è regolarmente iscritta entro il 30/05/2017 (First Deadline);

40,00 euro, se l’opera è regolarmente iscritta dal 1/06/2017 al 30/06/2017 (Second Deadline);

50,00 euro, se l’opera è regolarmente iscritta dal 1/07/2017 al 30/07/2017 (Last Deadline).

5.9 In assenza della documentazione sopra indicata i Progetti saranno esclusi dal Concorso.

5.10 I Progetti inviati via web verranno conservati in un database ad accesso riservato, idoneo ad attribuire data certa. L’attribuzione avrà validità limitatamente al periodo di svolgimento del Concorso. La diffusione dei progetti inviati al Concorso è limitata al lavoro della Giuria.

5.11 – Le copie dei Progetti inviate alla redazione del Concorso verranno mantenute in archivio a discrezione degli organizzatori e non verranno restituite.

ART. 6 – GIURIA

6.1 La selezione verrà effettuata, a proprio insindacabile giudizio, da un’apposita Giuria.

6.2 – La Giuria sarà incaricata della selezione dei Soggetti inviati, che prenderanno parte al Pitch e concorreranno per il premio Miglior Soggetto Finalista;

6.3 – Il lavoro della Giuria è riservato. I Giurati si impegneranno a non divulgare né a trarre ispirazione dai progetti sottoposti alla loro valutazione. I Giurati dovranno dichiarare di non avere in alcun modo un coinvolgimento personale nel progetto.

ART. 7 – SVOLGIMENTO DEL CONCORSO

7.1 Il Concorso si articola in più fasi:

– Prima fase

La valutazione delle Storie inviate sarà effettuata da una Giuria che selezionerà una rosa ristretta di Soggetti (i “Soggetti Finalisti”) che prenderanno parte alla Giornata del Pitch con i Produttori e saranno candidati per la vittoria del premio Miglior Soggetto Finalista 2017 del valore di 1000,00 euro.

– Seconda fase

I Soggetti Finalisti parteciperanno alla Giornata del Pitch, organizzata nella cornice del Roma Creative Contest 2017. Le modalità di esecuzione del pitch verranno comunicate agli autori finalisti prima dello svolgimento dell’evento.

Tra i Soggetti Finalisti, inoltre, verrà premiato il Miglior Soggetto Finalista 2017.

Il premio, del valore di 1000,00 euro, verrà consegnato durante la serata di premiazione del Roma Creative Contest 2017.

ART. 8 – INFORMAZIONI

8.1 I concorrenti potranno consultare il sito www.opereprime.org (alla pagina “Pitch in The Day”) per avere informazioni sul Concorso.

8.2 I partecipanti verranno informati sul risultato della prima fase del Concorso (vedi Art.7) via e-mail.

ATTENZIONE: per ricevere tutte le altre informazioni sul Concorso, è necessario iscriversi alla newsletter del sito www.opereprime.org

ART. 9 – DIRITTI ED OBBLIGAZIONI

9.1 L’Autore e/o gli Autori devono essere esclusivi titolari di tutti i diritti d’autore sul Soggetto Cinematografico.

9.2 Qualora il Soggetto si rivelasse essere non libero da diritti di terzi o non nella titolarità degli Autori, i progetti presentati verranno esclusi dal Concorso e, qualora già selezionati, non potranno partecipare alla giornata finale del Pitch in the Day con i produttori, fatti salvi i diritti degli organizzatori del Concorso alla completa manleva e risarcimento di qualsiasi danno dovesse derivare agli organizzatori stessi per la violazione di tale disposizione essenziale.

9.3 Tutti i diritti relativi ai Soggetti rimarranno a tutti gli effetti nella piena ed esclusiva titolarità degli Autori.

9.4 I concorrenti sono in ogni caso responsabili in proprio della tutela della paternità delle opere presentate. In caso di controversia la Road To Pictures Film e tutti i promotori, patrocinatori e partner coinvolti nel Concorso non potranno essere in alcun modo chiamati in causa.

9.5 Gli autori dei Progetti Finalisti si impegnano ad inserire in tutti i contratti di cessione e/o concessione e/o licenza dei diritti su tali Soggetti e l’obbligo per il Cessionario e/o Concessionario e/o Licenziatario di menzionare l’attribuzione dei riconoscimenti ricevuti, della segnalazione e/o del sostegno nella forma e/o logo come comunicato da OPERE PRIME (a titolo esemplificativo es: “Finalista al PITCH IN THE DAY 2017 promosso da OPERE PRIME”; “sostenuto da OPERE PRIME durante l’evento PITCH IN THE DAY 2017”) sul frontespizio delle pubblicazioni a stampa e nei titoli di testa dei prodotti audiovisivi tratti dai progetti premiati, nonché in tutte le forme di lancio promozionale e/o pubblicitario (es.: comunicato stampa, home page di siti internet, locandine, manifesti, pagine Facebook o Twitter, ecc.). Gli Autori hanno l’obbligo di comunicare a Road To Pictures Film l’eventuale conclusione di tali contratti di cessione e/o concessione e/o licenza, e/o la predisposizione delle relative campagne promozionali e pubblicitarie, al fine di consentire a OPERE PRIME la determinazione della corretta menzione. OPERE PRIME avrà il diritto di contattare direttamente i cessionari e/o concessionari e/o licenziatari di diritti al fine di significare l’obbligo della menzione. Gli Autori saranno responsabili verso OPERE PRIME della mancata menzione.

9.6 Gli Autori, sottoscrivendo la scheda di partecipazione si impegnano sin da ora ad inserire nei contratti di cessione e/o concessione e/o licenza dei diritti dei loro progetti, nonché nella predisposizione delle relative campagne promozionali e pubblicitarie, l’obbligo da parte del produttore di menzionare l’attribuzione dei riconoscimenti ricevuti come espresso nell’Art 9.5 (anche nel caso in cui il progetto cinematografico subisca , durante la relativa realizzazione, una variazione del titolo dell’opera sottoscritta al Pitch in the Day 2017) .

9.7 L’ammontare del premio destinato al Miglior Soggetto Finalista potrebbe subire variazioni, in aumento o in diminuzione, che verranno comunicate prima dello svolgimento della Giornata del Pitch.

ART. 10 – ACCETTAZIONE DEL BANDO E DEL REGOLAMENTO

10.1 Mediante la sottoscrizione della scheda di partecipazione e l’invio dei Progetti, gli Autori accettano tutto quanto previsto dal presente Bando di Concorso e le norme del relativo Regolamento ivi contenute.

10.2 – Gli autori rinunciano irrevocabilmente ad ogni pretesa e ad ogni azione, richiesta o rivalsa nei confronti degli Organizzatori del Concorso, dei membri della Giuria e di tutte le persone a qualsiasi titolo coinvolte nel Concorso e li sollevano da ogni responsabilità in merito.

10.3 La mancata osservanza delle modalità di partecipazione o delle modalità di presentazione dei progetti, previste dal presente Bando e dal Regolamento, sarà considerata causa di esclusione dal Concorso.

ART. 11 – CONTROVERSIE

11.1 Nel caso in cui dovessero sorgere controversie tra i partecipanti al Concorso e gli Organizzatori, in ordine all’ interpretazione delle clausole del presente Bando e del Regolamento, nonché all’applicazione e/o esecuzione delle disposizioni in essi contenute, la controversia stessa dovrà essere deferita ad un Collegio Arbitrale, il quale deciderà secondo diritto, in modo rituale, a norma degli artt. 806 e ss. c.p.c.

11.2 Il collegio sarà formato da tre membri, di cui uno nominato da ciascuna delle due parti ed il terzo dai primi due o, se in disaccordo, dal Presidente della Camera Arbitrale istituita presso la C.C.I.A.A. di Roma.

11.3 Foro dell’Arbitrato sarà Roma.

11.4 Gli arbitri decideranno nel termine di 120 giorni dalla costituzione del Collegio Arbitrale.

ART. 12 – INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003

(Codice in materia di protezione dei dati personali)

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE ROAD TO PICTURES FILM, titolare del trattamento, informa che i dati personali forniti saranno utilizzati per consentire ai concorrenti di prendere parte al Concorso – disciplinato dalle disposizioni di cui al presente regolamento.

I dati personali, il cui conferimento è facoltativo ma necessario per le suddette finalità, non saranno comunicati e verranno trattati manualmente e con mezzi elettronici.

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE ROAD TO PICTURES FILM comunica altresì che competono ai Partecipanti i diritti di cui all’art. 7 del Decreto legislativo n. 196/2003, tra i quali quello di ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati, nonché di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi all’ASSOCIAZIONE CULTURALE ROAD TO PICTURES FILM.

Contatti:

Mail pitchintheday@opereprime.org

info@opereprime.org

Site www.opereprime.org

Tel. 06 87568762

 

Pitch in the Day è un format ideato e di proprietà dell’Associazione Culturale ROAD TO PICTURES FILM (WGA n°I289289).
Associazione Culturale ROAD TO PICTURES FILM | Viale Amm.glio Del Bono 52/54 | 00122 – Roma | P.IVA 11567201006