Ciro D’Emilio – Biografia

, Biografie

La sua carriera inizia nel 2007, quando scrive, produce e dirige il suo primo cortometraggio dal titolo “L’altro”. Il breve film, che affronta il grave problema della xenofobia, vince numerosi premi nazionali e internazionali, come il Best European Short Award al West Hollywood International Film Festival 2008. Negli anni dirige molti video musicali italiani ed altri cortometraggi come “Massimo” (2011), “Un Ritorno” (2012) e “Piove” (2017). Quest’ultimo film breve (solo sette minuti), riceve oltre 65 selezioni nei festival nazionali e internazionali, in concorso ufficiale a ben quattro festival del circuito Oscar Academy Awards (Tirana Film Festival (Albania), Festival de Huesca (Spagna), Festival REGARD (Canada) e Odense IFF (Danimarca), vincendo decine di premi, come il Vesuvio Award al Miglior Corto al Napoli Film Festival, l’EuroShort Award al Sedicicorto Film Festival e il Premio Rai Cinema Channel a Busto Arsizio Film Festival.

Nel 2018 dirige il suo primo lungometraggio, dal titolo “Un giorno all’improvviso” scritto insieme a Cosimo Calamini, prodotto da Lungta Film in collaborazione con Rai Cinema, con il contributo di Mibact – Direzione Generale Cinema e Campania Film Commission (Soggetto Finalista al Premio Franco Solinas 2014). In concorso ufficiale nella sezione Orizzonti alla 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia (unico autore italiano under 35 della selezione ufficiale), sorprendendo pubblico e critica, e definito un “film dall’intensità davvero fuori dal comune”.