Leonor Caraballo e Matteo Norzi – Biografia

, Biografie

Leonor Caraballo

Ha lavorato come fotografa e video-artist tra Buenos Aires e New York, vincendo importanti borse di studio tra cui il Latin American Guggenheim Fellowship, il fondo della New York Foundation for the Arts e un internato presso l’Eyebeam Art and Technology Center. I suoi video sperimentali sono stati mostrati a livello internazionale in luoghi come Tate Modern, Londra; MOMA/PS1, NY; Artists Space, NY; Yerba Buena Center for the Arts, San Francisco. Icaros: A Vision è il suo primo lungometraggio. Il suo interesse per l’Amazzonia iniziò quando fu introdotta allo sciamanesimo e allo studio delle piante medicinali, viaggiando in Amazzonia e su e giù per il fiume Ucayali, sperimentando con vita, morte e pratica artistica. Leonor è morta il 24 gennaio 2015 prima di completare il film.

Matteo Norzi

È un artista italo-uruguaiano, vive e lavora a New York. La sua pratica artistica esplorativa l’ha portato attraverso innumerevoli avventure in viaggio fra i sei continenti. La sua arte è stata supportata da importanti istituzioni, tra cui Art in General, NY; Headlands Center for the Arts, CA; Artists Space, NY; Fondazione per le arti Spinola-Banna, Torino. Come parte del duo collaborativo Isola&Norzi ha esposto a livello internazionale in sedi come GAM, Torino; NMNM, Montecarlo; David Roberts Art Foundation, Londra; Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia; Museion, Bolzano. Icaros segna il suo debutto come sceneggiatore e regista. Porta con sé anni di esperienza personale e approfondite ricerche sulla storia e le culture amazzoniche e attualmente svolge l’incarico di direttore esecutivo del Shipibo-Conibo Center di NY – progetto sperimentale di arte, cultura, politica e aldilà.