Germano Maccioni – Biografia

, Biografie

Nato a Bologna nel 1978. Regista, autore e attore, ha lavorato in teatro e nel cinema, con – tra gli altri – Giancarlo Cobelli, Kim Rossi Stuart, Franco Branciaroli, Giorgio Diritti, Tatti Sanguineti e Franco Maresco. Tra il 2007 e il 2008 ha girato “Lo Stato di Eccezione. Processo per Monte Sole 62 anni dopo”, un documentario sul processo per la Strage di Monte Sole, presentato tra il 2008/2009 in numerosi festival nazionali e internazionali, incluse Le Giornate degli Autori al Festival di Venezia, pubblicato in DVD dalla Cineteca di Bologna e più volte trasmesso da RAI.

Nel 2009, ha diretto “My Main Man. Appunti per un film sul jazz a Bologna”. Nel 2011, ha diretto Roberto Herlitzka e Angela Baraldi in “Cose Naturali”, il suo primo cortometraggio di fiction, che ha vinto numerosi premi tra cui il Premio Antonioni per la Miglior Regia al Bif&st-Bari International Film Festival, la selezione ai Nastri D’Argento e la qualifica di Film d’Essai del MiBACT. Nel 2012 ha diretto “I giorni scontati”, un documentario girato interamente in un carcere italiano. Ha poi scritto e diretto “Fedele alla Linea”, un film sulla vita di Giovanni Lindo Ferretti, presentato nel marzo 2013 al Bergamo Film Meeting e in seguito al Bif&st – Bari International Film Festival.

Il documentario è uscito nelle sale nel maggio 2013 con eccellenti risultati di botteghino: oltre 300 visioni, incluse première e seconde visioni, in più di cento città italiane, per oltre 15mila spettatori. In novembre 2013 è stato pubblicato in DVD da Cecchi Gori HomeVideo.

Nel 2017 dopo l’anteprima al 70° Festival di Locarno, esce il 1 novembre nelle sale italiane la sua opera prima Gli asteroidi.