Toni Trupia – Biografia

, Biografie

Toni Trupia nasce ad Agrigento nel 1979. Nel 1996, dopo il diploma, si trasferisce a Roma dove comincia a girare i primi cortometraggi (tra cui “Rigor Mortis” e “Punti di vista: Favara Sconosciuta”) e dove, nel 2001, fatte anche alcune esperienze nel mondo della tv, inizia a frequentare il corso di regia al Centro Sperimentale di Cinematografia.
Nel 2003 è assistente alla regia di Mario Monicelli per il cortometraggio “L’appello di un’amico”. Nel frattempo, continua a girare corti e a ricevere diversi riconoscimenti (nel 2002 con “La morte del vecchio” vince il Taormina Film Festival e l’European Film Festival, ad esempio), finché nel 2005 è assistente alla regia di Michele Placido per il film “Romanzo Criminale” con il quale inizierà un vero e proprio sodalizio: Placido produce l’ anno successivo il suo primo lungometraggio “L’Uomo Giusto”, collabora con lui nella stesura della sceneggiatura del film “Vallanzasca – Gli angeli del male” (2010) e a quella del secondo lungometraggio di Trupia, il tanto acclamato “Itaker – Vietato agli italiani” (2012). Ha insegnato anche regia alla Nuct di Roma.

Lascia un commento