Andrea D’Ambrosio – Biografia

, Biografie

Andrea D’Ambrosio, nato a Roccadaspide (Sa) nel 1975, è un regista e sceneggiatore italiano.  Laureato in cinematografia, ha frequentato la “Nuova università del cinema e della televisione” di Roma, diplomandosi in regia nel corso tenuto da Giuseppe De Santis, Carlo Lizzani, Florestano Vancini ed Ettore Scola, Ugo Pirro. È stato assistente alla regia in numerosi film ed è docente in vari corsi di cinema italiani ed europei.

Realizza numerosi documentari: Pesci Combattenti (2002) vince il Premio Cipputi al Torino Film Festival; Che cosa manca (2006) è un film collettivo, in concorso al Festival di Roma, Biutiful Cauntri (2008), diretto con Esmeralda Calabria e Peppe Ruggiero, vince il Nastro d’argento al Miglior Documentario dell’anno, la Menzione Speciale al Torino Film Festival e molti altri premi.

Tra il 2010 ed il 2014, mentre sviluppa Due euro l’ora, la sua opera prima, realizza altri documentari come Di mestiere faccio il paesologo, Campania Burning e I giorni della merla.

Lascia un commento