Maggio 2016: Tutte le uscite in sala

, Fatti di cinema

Anche questo mese, come il precedente, porta con sé alcune novità nelle sale italiane: tre le opere prime in uscita. Si va dal dramma grottesco firmato Enrico Iannaccone La buona uscita, sostenuto dai finanziamenti MiBACT, Campania Film Commission e e Regione Lazio, per arrivare all’atteso Fräulein di Caterina Carone, documentarista classe 1982 ad un passo dal David nel 2010, per la prima volta impegnata in un lungometraggio di finzione assieme ad un mattatore d’eccezione (Christian De Sica). Il 12 maggio vedrà invece l’uscita de Cristian e Palletta contro tutti, commedia scritta e diretta da Antonio Manzini, il quale vanta già un nome da attore e tanto più da sceneggiatore, avendo curato in passato Il siero della vanità (2004) di Alex Infascelli e Come Dio comanda (2008) di Gabriele Salvadores, entrambe trasposizioni dei romanzi di Niccolò Ammaniti; nota è di fatto la dedizione al giallo dell’autore (ben quattordici gli scritti pubblicati dal 2005 a questa parte), il che lascia destare non poche curiosità su questo prima fatica, contrassegnata per altro da due buoni interpreti (Libero De Rienzo e Pietro Sermonti). Insomma, nonostante la modica quantità, ci sono tutti i presupposti perchè gli esordi di questo raggiante mese possano farsi sentire il più possibile; senza considerare che c’è chi già lo fa (vedi i buoni responsi della critica incassati da Iannaccone: c’è chi parla di “un’idea chiara di Cinema” – Il Mattino).

 

di Francesco Milo Cordeschi

Lascia un commento