David Grieco – Biografia

, Biografie

Nato a Roma nel 1951, inizia a muovere i primi passi nell’ambiente cinematografico giovanissimo. A sedici anni è scritturato come attore da Franco Zeffirelli per una parte in Romeo e Giulietta, da Pier Paolo Pasolini per Teorema, da Bernardo Bertolucci per Partner. Manifesta però il desiderio di abbandonare la recitazione per dedicarsi alla regia e alla sceneggiatura. A diciassette anni diventa assistente alla regia per Bertolucci e Pasolini. A diciannove anni inizia a lavorare come critico cinematografico e musicale per il quotidiano l’Unità. Vista la conoscenza di francese, inglese, un po’ di spagnolo e un po’ di tedesco, spesso gli vengono affidati incarichi da corrispondente estero. Poco più che trentenne diventa sceneggiatore e produttore esecutivo. Dirige alcuni spot pubblicitari, come quello per Discovery Channel che vede protagonisti Laura Morante e Sergio Rubini. Lavora in radio e in tv come autore e conduttore per le trasmissioni di Hollywood Party, Radio City Café e Il Giornale del Cinema. Gira anche alcuni documentari su registi e star del cinema come Clint Eastwood, John Woo, Mario Monicelli, Sidney Pollack e molti altri. Nel 2004 scrive, dirige e coproduce il suo primo lungometraggio Evilenko, tratto dal suo romanzo Il comunista che mangiava i bambini (edito da Elle U Multimedia, 2004). Nel 2014 dirige il suo secondo film La macchinazione, basato sulla vita del regista Pier Paolo Pasolini ma il film esce solo nel 2016.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.