Andrea Pirri Ardizzone e Andrea Scarcella – Biografia

, Biografie

Andrea Pirri Ardizzone nasce a Palermo nel 1986. Inizia ad intraprendere a Roma la carriera di commerciante molto presto. Nutre da sempre una grande passione per il cinema in ogni sua forma e dimensione. Nel 2009 inizia a dare sfogo alla sua passione finanziando progetti indipendenti con l’ausilio dei ricavi derivanti dalla sua attività commerciale. Produce così una lunga serie di videoclip di importanti artisti del panorama underground romano, tra i quali, a titolo di esempio, ricordiamo i Romaunderground. Il piacere dell’organizzazione e della scoperta lo porta velocemente alla produzione di apprezzati cortometraggi. Nel 2011 approda al genere della docu-fiction producendo l’opera Vietato morire di Teo Takahashi, affresco crudo e realista sul tema della tossicodipendenza con il supporto di Villa Maraini e della Croce Rossa Italiana. L’opera riscuote importanti successi di critica e pubblico alla sua uscita.
Nel 2014 realizza il suo primo cortometraggio in qualità di regista, Odissea, un affresco sui vizi e sulla corruzione della moderna società.

Andrea Scarcella è un noto editor e regista, esordisce accanto ad Andrea Pirri Ardizzone nel lungometraggio Grosso Guaio a Roma Sud (2017).