Salvatore Mereu – Biografia

, Biografie

Salvatore Mereu, regista italiano, nasce a Dorgali, in provincia di Nuoro, nel 1965. Si laurea al DAMS di Bologna e successivamente, nel 1997, si diploma in Regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia a Roma. Gira diversi cortometraggi come “Notte rumena”(1996), “Miguel”(1999), “Il mare”(2004). Il suo primo lungometraggio è Ballo a tre passi (2003).  Questo primo lavoro vince nella sezione “Settimana Internazionale della Critica” alla 60ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, e gli vale il David di Donatello per il miglior regista esordiente nel 2004. Il secondo film, ”Sonetàula”(2008), dall’omonimo libro di Giuseppe Fiori, viene presentato alla Berlinale nella sezione Panorama. È di nuovo alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia con due cortometraggi; nel 2010 con “Tajabone e nel 2012 in Orizzonti con “Bellas Mariposas”, tratto dal libro omonimo di Sergio Atzeni. Del 2013 sono i due cortometraggi “Transumanza” e “La vita adesso”.

Lascia un commento