Alessandro Siani – Biografia

, Biografie

Alessandro Siani nasce a Napoli nel 1975. Affermatosi sin dagli esordi come attore comico, la sua carriera si divide tra teatro, cinema e televisione. Il Tunnel cabaret di Napoli sancisce il suo debutto nel mondo dello spettacolo; partecipa poi a diverse trasmissioni comiche all’interno del circuito campano ed emerge finalmente sugli schermi italiani nel 2012, grazie alla produzione su Rai Due di “Bulldozer”. Nel 2006 il suo primo film da protagonista: Ti lascio perché ti amo troppo (opera di Francesco Ranieri Martinotti). Seguono una serie di successi, quali Natale in crociera e La seconda volta non si scorda mai, che contribuiscono ad aumentare la fama del comico. La definitiva conferma della fortunata carriera come attore comico, arriva con il ruolo di protagonista in Benvenuti al sud (2010) di Luca Miniero. E il successo prosegue con l’uscita di Benvenuti al nord (2012) – pellicola che ottiene, nell’ambito delle “Giornate Professionali del Cinema”, il quarto biglietto d’oro per il migliore incasso della stagione. L’opera prima di Alessandro Siani esce il 14 febbraio 2013, con Il Principe AbusivoIl secondo film di Siani nel ruolo regista nel 2015: Si accettano miracoli, prodotto da “Cattleya” e “Rai Cinema”.

Lascia un commento